FDS2019-08-27T14:58:21+00:00

Fatigue Damage Spectrum (FDS)

bps vibration research fds

Il Futuro delle prove di vibrazione random

  • Qual è la prova random più adatta per simulare le condizioni di funzionamento del mio prodotto?
  • Quanto a lungo deve durare la mia prova random?
  • Posso accelerare la mia prova?

Se vi state ponendo queste domande avete bisogno di Fatigue Damage Spectrum.

Che cosa è Fatigue Damage Specrum?

Fatigue Damage Spectrum è uno spettro random basato sulla Regola di Miner. Essa dice che il danno a fatica si accumula nel tempo sino a che raggiunge un livello che causa una cricca o un altro tipo di danno al

Calcolo nel dominio del tempo

Per tenere in considerazione il livello di kurtosis presente nel mondo reale, i calcoli sono eseguiti nel dominio del tempo e non in quello delle frequenze. Il Fatigue Damage Spectrum è basato sulla risposta di sistemi a singolo grado di libertà e non sulle FFT.

Visualizzazione dei parametri statistici dei dati importati

Visualizza accelerazione, velocità e spostamento di picco e il kurtosis del segnale nel tempo. Questo consente di avere un metodo veloce e facile per determinare i parametri statistici della forma d’onda.

Parametri di processo personalizzabili

L’utente può definire la pendenza della curva s/n (beta) e il fattore di qualità (Q).

Riduzione della lunghezza della prova

In base alle specifiche del prodotto, si imposta la durata desiderata di vita a fatica e si sceglie la durata desiderata per la prova. Il software calcola automaticamente la sollecitazione che produce la stessa quantità di danno a fatica in un tempo più breve.

Dall’analisi al controllo

Dai nuovi breakpoint si ottiene un profilo di controllo con un singolo click del mouse. Con un unico software si passa da una forma d’onda nel tempo al profilo di prova.

Forme d’onda multiple

Calcola la fatica combinata di forme d’onda multiple sovrapponendo e comparando i risultati in un unico grafico.