··ObserVR1000
ObserVR10002018-09-18T16:55:27+00:00

ObserVR1000

Registratore portatile per acquisizione ed analisi dei dati

ObserVR1000 non richiede schede specifiche, driver e nemmeno un PC. Per il suo utilizzo è sufficiente collegare un dispositivo palmare o un PC, impostarlo e iniziare ad utilizzarlo semplicemente premendo un pulsante.

È possibile registrare i dati direttamente sulla scheda SD mentre sono in esecuzione altri pacchetti software o utilizzarlo in modalità stand alone come un semplice registratore di dati.

Caratteristiche

  • da 4 a 16 canali simultanei (1 ingresso BNC, 15 ingressi per sensori triassiali)
  • frequenza di campionamento di 128kHz
  • IEEE 1451.4 TEDS classe 1
  • condizionamento di sensori IEPE (2.1 mA)
  • connessione Wi-Fi
  • durata della batteria superiore a 6 ore
  • GPS
  • ingressi tachimetrici
  • Gigabit Ethernet
  • Wi-Fi – 802.11 b/g/n
  • +/-10V range
  • < -100dB THD+N
  • convertitori A/D a 24-bit
  • range dinamico >100dB
  • protezione ingressi sino a 40V per transitori
  • il software opzionale include Random Import, Fatigue Damage Spectrum (FDS), e Shock Response Spectrum (SRS)

Caratteristiche software

Intuitivo, flessibile e potente. ObserVIEW è il software di Vibration Research utilizzato con l’analizzatore the ObserVR1000.

  • RecorderVIEW (standard): registra le misure dei sensori in campo direttamente sulla scheda SD integrata.
  • Transient Capture (standard): cattura forme d’onda transitorie per successiva analisi. Può essere usato come semplice acquisizione o in combinazione con l’analisi Shock Response Spectrum
  • Analyzer (standard): FFT, PSD, ESD
  • Advanced Analyzer (opzionale): come sopra e, in aggiunta, Cross Spectrum, Funzione di trasferimento, Coerenza
  • Shock Response SpectrumSRS (opzionale): esegue analisi SRS
    • SRS Pseudo Velocità
    • SRS Grafici di accelerazione
    • Accelerazione per primary(+), primary(-), o Maxi-Max.
  • Fatigue Damage SpectrumFDS (opzionale): misura le condizioni di lavoro di un prodotto, caratterizza la severità e genera un profilo di prova accelerato per rappresentare la durata di vita a fatica durante una prova di laboratorio.